custodia.org proterrasancta.org cmc-terrasanta.com terrasanta.net edizioniterrasanta.it pellegrinaggicustodia.it
iscriviti alla nostra newsletter
Dona il tuo 5 per mille
2013
custodia.org

Al Getsèmani per meditare la Passione di Gesù

Mercoledì Santo, la Custodia ha proseguito il suo cammino verso il Triduo Pasquale recandosi al Getsèmani per ascoltare ancora una volta il canto della Passione.

Per accogliere i frati, le campane della basilica hanno suonato a tutto spiano. Dopo aver attraversato il giardino degli ulivi, è nella penombra della basilica, davanti alla pietra su cui si ricorda il tempo di preghiera e d’angoscia di Gesù, ma anche la consegna della sua volontà a quelle del Padre suo, che si è svolta la messa.

L’eucaristia è stata presieduta da Frà Marcelo Cichinelli, cerimoniere della Custodia attorniato dal vicario custodiale Frà Artemio Vìtores, dal visitatore canonico Frà Renato Beretta e da una trentina di sacerdoti, di numerosi frati francescani, come pure da una assemblea di un centinaio di persone, fedeli locali e pellegrini. Al momento del canto della Passione secondo Luca, dopo la menzione dell’agonia di Gesù, il narratore si è chinato verso la roccia, che ha baciato.

Il poter far memoria, durante la Settimana Santa, degli avvenimenti della Passione di Gesù proprio in quei luoghi dove si sono compiuti, è una grazia legata ai Luoghi Santi. Una grazia che conferisce alla preghiera una densità particolare. Questo gesto di venerazione sulla roccia, nel cuore del santuario, è stato compiuto, in silenzio anche dai numerosi fedeli e pellegrini alla fine della celebrazione.

Questo pellegrinaggio al Getsèmani è così importante che il Giovedì Santo, l’essenziale della giornata sarà consacrato alla messa che commemora l’istituzione dell’Eucaristia, che sarà celebrata con Il Patriarca e i numerosissimi sacerdoti al Santo-Sepolcro, poi nel pomeriggio con un pellegrinaggio al Cenacolo. Nella serata del Giovedì Santo, la Chiesa di Gerusalemme darà nuovamente appuntamento al Getsèmani per vivere l’Ora Santa. Un’Ora Santa che sarà trasmessa in diretta su vari canali televisivi cristiani, e diffusa anche in diretta su internet (streaming) alle ore 21, ora di Gerusalemme, grazie al Franciscan Media Center. Clicca qui per la diretta **FMC Live**.

Al termine della celebrazione, i Frati della Custodia si sono recati in processione al Santo Sepolcro, dove li aspettava la fraternità del santuario per un altro tempo liturgico davanti alla Colonna della Flagellazione incastonata nel muro della cappella del Santissimo-Sacramento, situata nella “Cappella dell’Apparizione”.

Tale venerazione risale a un’antica tradizione. Infatti, la pellegrina Egeria del IV secolo, ne fa menzione, ma al Cenacolo. Nel XIV secolo i Francescani trasportarono la colonna al Santo Sepolcro, dove è venerata ogni giorno durante la processione quotidiana della fraternità.

Nel pomeriggio, i Frati si recheranno di nuovo al Santo Sepolcro per l’ufficio “delle Tenebre”. Dopo i quaranta giorni di Quaresima, si prepareranno a vivere il grande Triduum nell’attesa gioiosa di Pasqua.

» custodia.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggicustodia.it