custodia.org proterrasancta.org cmc-terrasanta.com terrasanta.net edizioniterrasanta.it pellegrinaggicustodia.it
iscriviti alla nostra newsletter
Dona il tuo 5 per mille
2011
custodia.org

Da qui fu Assunta in cielo… (Festa dell’Assunzione a Gerusalemme)

15 agosto festa dell’Assunzione a Gerusalemme …
E’ commossa la devozione dei fedeli che in questo giorno pregano proprio nel luogo in cui, secondo un’antichissima tradizione, Maria fu assunta in cielo…

Prima nella grotta del Getsemani (gremita di gente) il Custode di Terra Santa, P. Pierbattista Pizzaballa, presiede i vespri solenni, davanti all’affresco rappresentante la Beata Vergine Maria Assunta, poi francescani e fedeli si dirigono nella chiesa accanto e scendono in processione alla Tomba della Madonna.

Siamo in fondo alla valle del Cedron, nella zona del Getsemani, dove si erge un po’ nascosta, perché sotto l’attuale livello stradale, questa chiesa di impronta crociata, che conserva una preziosissima reliquia: i resti di ciò che sarebbe stata la Tomba della Vergine, la quale – secondo il dogma di fede proclamato nel 1950 da Pio XII, non conobbe la corruzione della morte e da qui, dunque, in anima e corpo, e’ salita alla Gerusalemme celeste.

Sull’autenticità del luogo concordano fonti archeologiche (scavi recenti hanno accertato che in questa zona cimiteriale una tomba era stata isolata e che dal III-IV secolo era diventata luogo di culto) e fonti letterarie apocrife che – offrendo preziose indicazioni topografiche – parlano proprio di “una tomba nuova al Getsemani” dove gli apostoli avrebbero deposto il corpo di Maria.

Rev. CLAUDIO BOTTINI, ofm (ITALIANO)
Dean Studium Biblicum Franciscanum (SBF)- Jerusalem
E’ una intera collezione di scritti antichi che vanno sotto il nome di Dormizione della Madonna o Transitus Virginis, che riferisce appunto sugli ultimi giorni della Madonna. Come la Madonna avvisata dall’angelo si reca a pregare, riceve in segno dell’ immortalità una palma e poi – dice il testo – con un sorriso si addormenta nel Signore. E’ il sonno della morte che vedrà presto Maria risvegliarsi nella Gloria.
Ed è bello, proprio qui in questo santuario, pensare che la fede nell’Assunzione cioè nella completa glorificazione di Maria in cielo, presso Dio, è nata proprio accanto a questa tomba. Questi scritti hanno uno sfondo antichissimo. Gli studiosi li fanno risalire alla letteratura giudeo-cristiana, in ogni caso ai primissimi secoli del cristianesimo …
A me ogni volta che vengo in questo santuario – e mi pare che anche i pellegrini facciano la stessa esperienza – è come sentire la preghiera dei secoli passati che fanno una eco continua in questa chiesa, che anche per la posizione in cui si trova fa certamente pensare che a nessun architetto sarebbe venuto in mente di piazzare una chiesa nel cuore di un wadi , se non ci fosse stato il ricordo cosi sublime e cosi grande della sepoltura di Maria.

Solo in questo giorno ai latini è concesso di presiedere qui questo brevissimo momento di preghiera …la Basilica detta anche “Tomba della Vergine”, fu strappata ai francescani alla fine del 1800 ed è ora officiata soltanto dai cristiani ortodossi, greci e armeni.

Rev. CLAUDIO BOTTINI, ofm (ITALIANO)
Dean Studium Biblicum Franciscanum (SBF)- Jerusalem
Noi frati veniamo sempre con un po’ di nostalgia perché eravamo qui come eravamo presenti al Santo Sepolcro e a Betlemme ora veniamo ufficialmente e cordialmente accolti dai nostri fratelli ortodossi però il rammarico è compensato dal fatto di essere proprio qui accanto proprio vicino alla grotta degli apostoli, l’orto degli ulivi la basilica del Getsemani, un luogo dove tutto parla delle radici della nostra fede …

Un breve momento di preghiera, le litanie lauretane, alcuni canti mariani della tradizione occidentale …Dopo Custode e francescani, ciascuno dei presenti entra nell’edicola per accostarsi con devozione a quel banco di roccia che è ciò che rimane della tomba vuota di Maria.
Devozione e commozione, anche dietro l’edicola, dove si ammira l’icona forse più bella e più famosa della Terra Santa: la Madonna di Gerusalemme.
Ancora una volta, la fede sembra rinvigorirsi accanto a questi resti tangibili della storia della salvezza.

» custodia.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggicustodia.it