custodia.org proterrasancta.org cmc-terrasanta.com terrasanta.net edizioniterrasanta.it pellegrinaggi.custodia.org
iscriviti alla nostra newsletter
Dona il tuo 5 per mille
2018
custodia.org

Cena di Gala al Convento di Washington D.C.

Più di duecentocinquanta amici e benefattori di Holy Land Franciscans e del Convento Francescano di Terra Santa a Washington D.C. hanno preso parte alla messa presieduta da Fr. Francesco Patton, Custode di Terra Santa, e alla cena di gala annuale.

Nell’omelia, il Padre Custode ha approfondito le storie delle due vedove nella liturgia del giorno: la vedova di Sarepta di Sidone che ha condiviso quel poco che aveva con il profeta Elia, e la vedova al Tempio che ha offerto le poche monete che aveva, come osservò Gesù. “Perché” ha chiesto padre Custode “queste due povere vedove hanno dato tanto in relazione a ciò che avevano? Hanno fatto una cosa del genere perché avevano fede in Dio, perché volevano manifestare il loro amore per Dio, e perché la fede e l’amore hanno portato a loro la consapevolezza che Dio si sarebbe preso cura di loro, indipendentemente da cosa.” Egli ha suggerito che “quando qualcuno dà liberamente e in modo autentico, manifesta la volontà di donarsi così come Gesù Cristo ha fatto sulla Croce”. Fr. Francesco ha continuato a citare l’esempio della testimonianza di due frati che servono attualmente in Siria, F. Hanna Jallouf e Fr. Luai Bsharat, che vivono entrambi in villaggi situati in un’area pericolosa.

Il Padre Custode ha concluso chiedendo all’assemblea: “Oltre ciò che possediamo e il denaro che possiamo offrire e condividere con gli altri, siamo capaci di donarci? Siamo capaci di offrire la nostra vita nella situazione concreta in cui ci troviamo a vivere e nella vocazione alla quale Dio ci ha chiamati? Siamo capaci di farlo liberamente e per amore? Possa Nostro Signore Gesù Cristo darci una tale grazia, essendo Lui Colui che ha fatto della propria vita un dono di amore perfetto. “

Anche quest’anno, alla conclusione della cena di gala, il Padre Custode ha consegnato la Medaglia Grato Animo, un riconoscimento dato dalla Custodia a un individuo che ha dimostrato l’impegno a migliorare la vita dei cristiani e di tutti i popoli della Terra Santa e chi è sostegno alla missione della Custodia francescana di Terra Santa. Il destinatario del Grato Animo Award di quest’anno era la dott.ssa Margaret B. Melady, PhD, presidente dell’Associazione federale dell’Ordine di Malta, una delle 47 federazioni nazionali del Sovrano Ordine di Malta che si occupa di testimoniare la fede e servire i poveri e gli ammalati attraverso l’assistenza umanitaria in oltre 120 paesi. L’Ordine di Malta è stato fondato più di 900 anni fa in Terra Santa e svolge ancora missioni importanti lì.

Nel discorso agli ospiti della cena, il Custode ha dichiarato: “Desidero esprimere la mia gratitudine a ciascuno di voi, per l’amore che dimostrate per la Terra Santa e per il sostegno che ci avete dato per molti anni e stanno ancora dando ora, attraverso il Commissariato francescano per la Terra Santa qui a Washington DC”. Parlando dei due anniversari che i frati di Terra Santa stanno celebrando – gli ottocento anni dall’arrivo dei primi frati e di San Francesco d’Assisi in Terra Santa e l’incontro tra San Francesco e il Sultano, un incontro di pace e un’immagine permanente di dialogo tra persone e credenti di diverse culture e religioni – il Custode ha poi esaminato il lavoro della Custodia, una fratellanza internazionale di circa 300 francescani provenienti da 45 diversi paesi. “Cerchiamo di vivere la vita francescana, che è prima di tutto una vita evangelica di preghiera e di fraternità al servizio della Chiesa e della gente”. Ha richiamato l’attenzione sui vari aspetti della missione dei frati: dalla custodia dei Luoghi Santi al servizio pastorale alle “pietre vive”, i cristiani del Medio Oriente passando per lo sviluppo del Museo Terra Sancta e la cura del Magnificat Institute, la scuola di musica aperta ai giovani di tutte le fedi, e verso le numerose scuole di Terra Santa.

Gli ospiti hanno avuto modo di apprezzare il canto sia alla Messa che alla cena offerta dal frate francescano Fr. Alessandro Brustenghi, della provincia di Assisi, noto al pubblico americano per il suo

concerto da solista registrato nella Basilica di San Francesco ad Assisi e trasmesso dalla televisione pubblica negli Stati Uniti. Fr. Alessandro è stato accompagnato da Vivian Choi , originaria di Seoul, in Corea, cresciuta in Australia e attualmente residente a New York. Dal suo debutto all’Opera House di Sydney all’età di 12 anni, ha fatto un lungo tour come solista e musicista da camera in tutto il mondo, ottenendo numerosi riconoscimenti.

Presenti da Gerusalemme anche Fr. John-Luke Gregory, membro del consiglio amministrativo della Custodia, e padre Ramzi Sidawi, economo custodiale. I due francescani hanno accompagnato il Custode nella sua visita ai frati del convento, un momento speciale per rivedere la vita della fraternità e parlare con ogni fratello della sua vita e del suo ministero.

Gli ospiti sono stati accolti dal padre francescano Larry Dunham, guardiano e commissario di Terra Santa al convento di Washington che ha consegnato il “Seraphic Award”, riconoscimento per un servizio speciale alla missione del convento ricevuto da Robert e Jean Comstock e William J. e Mary Nöel

Fr. Greg Friedman

» custodia.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggi.custodia.org