Dona il tuo 5 per mille
2018
custodia.org

Benedizione della copia dell’Edicola del Santo Sepolcro in Ucraina

rnrn

Il 27 agosto il Custode di Terra Santa Fr. Francesco Patton e il Vicario Fr. Dobromir Jasztal hanno partecipato alla benedizione della copia dell’Edicola del Santo Sepolcro realizzata presso il Centro Mariano di Zarvanytsia, vicino a Ternopil in Ucraina.

La celebrazione è stata presieduta da Sua Beatitudne Svyatoslav, Arcivescovo Maggiore e Capo della Chiesa Greco Cattolica di Ucraina, e dal Metropolita di Ternopil Vasyl Semenyuk, con la partecipazione dei Vescovi della Metropolia, un centinaio di sacerdoti, i frati della Fondazione Ucraina di Rito Bizantino e circa 50 mila pellegrini giunti al Santuario per la solennità della Dormizione di Maria.
Il Custode e il Vicario di Terra Santa hanno portato in dono una reliquia della roccia del Santo Sepolcro da collocare all’interno della copia realizzata presso il Centro Mariano, chiamato anche la Gerusalemme Ucraina, perché ricostruisce vari santuari gerosolimitani all’interno del recinto del Santuario.

La parte del santuario dedicate a Gerusalemme comprende la ricostruzione della copia dell’Edicola del Santo Sepolcro, del Calvario, del Giardino del Getsemani, della Scala Santa, della piscina di Betzatà, della Porta dei Leoni e della Torre di David. Iniziata nel 2014, la parte dedicata a Gerusalemme è stata completata nel corso di quest’anno.

Il Custode di Terra Santa ha avuto modo di illustrare il valore di questo santuario in rapporto ai santuari di Terra Santa per far conoscere ai pellegrini ucraini i Luoghi Santi e invitarli a farsi pellegrini in Terra Santa, ma soprattutto a vivere l’intera esistenza come un pellegrinaggio e un camminare con fede sulle orme di Gesù.

Le celebrazioni del 27 e del 28 agosto hanno visto decine di migliaia di pellegrini, molti dei quali giunti a piedi, pregare con fede intensa, soprattutto per la pace in Ucraina e in Medio Oriente, e partecipare in massa sia alla Divina Liturgia che alle speciali preghiere (molemen) elevate in canto alla Madre di Dio Assunta al cielo.

La benedizione e inaugurazione del complesso santuaristico è stata l’occasione per rafforzare la collaborazione tra la Chiesa Greco Cattolica di Ucraina e la Custodia di Terra Santa anche attraverso il servizio di assistenza ai migranti ucraini che vivono in Israele e sono assistiti pastoralmente dai frati ucraini in servizio presso la Custodia di Terra santa.

» custodia.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggi.custodia.org