Dona il tuo 5 per mille
2016
custodia.org

Ai piedi delle mura, l’apertura sul mondo dalla “Terra Sancta High School” di Gerusalemme

Nelle pareti del corridoio sono inserite grandi vetrate che danno sulle classi, le cui finestre, a loro volta, si affacciano verso l’esterno. Questa “fonte di luce” contrasta con il luogo nascosto dell’edifico che si trova all’interno della Città Vecchia di Gerusalemme.
Si può accedere al Terra Sancta High School di Gerusalemme dalla Porta di Damasco e da Porta Nuova, attraversando il cortile del Convento di San Salvatore, sede della Custodia di Terra Santa.
La Scuola è situata in uno degli angoli più caratteristici di Gerusalemme; vicino alla zona commerciale della Città Vecchia, la Porta di Damasco.

Oggi, la scuola francescana, a servizio degli abitanti della Città Vecchia, è frequentata da 371 studenti. La maggior parte di loro proviene dal centro storico, altri dalle zone periferiche di Gerusalemme.

La storia di questa Scuola non è certo stata semplice, secondo Fra Ramzi Sidawi, Direttore della scuola, originario di Gerusalemme: «La scuola ha vissuto tutte le guerre conosciute dalla città. Ha dovuto spostarsi in varie strutture. Inizialmente la Terra Santa School era ubicata a Gerusalemme Ovest, vicino all’attuale Grande Sinagoga presso la Porta di Giaffa. Con la ristrutturazione del fabbricato, nel 1959, la Scuola è stata trasferita nella proprietà del Convento. Oggi accoglie studenti dai 5 ai 18 anni».

All’origine, le scuole di Terra Sancta – in tutta la Terra Santa, sia in Israele sia in Palestina, furono fondate per i cristiani. Col passar del tempo vennero accolti anche studenti di altre religioni: «Numerosi musulmani vengono qui perché le Scuole cristiane sono rinomate per l’educazione che offrono».

Di fronte all’instabilità della Città, le famiglie e il personale scolastico hanno imparato, a gestire la situazione quotidiana e la Scuola va avanti con prudenza, nonostante le difficoltà che il futuro riserva agli studenti.
«I nostri obiettivi? Sviluppare il programma accademico in condizioni ottimali. Quando il contenuto cambia, anche il modo di formare e educare deve cambiare, diventando più interattivo per aprirsi al mondo. Attualmente stiamo ristrutturando una parte dell’edificio per creare più classi e offrire più comfort agli studenti, ai professori e alla Direzione. Ci sono buoni progressi».

Dopo le ore di lavoro impegnativo, la Scuola si trasforma in Centro sociale dove i giovani possono giocare e le famiglie vengono per cambiar aria e incontrarsi. «Nei periodi difficili, le persone cercano un posto dove rilassarsi, giocare e dialogare», confida Fra Ramzi.

L’atmosfera nel cortile è molto animata. In un campo da gioco, è in corso una partita di pallavolo. Per accedere al secondo campo, bisogna superare una porta sorvegliata da tre piccoli guardiani affinché i grandi non entrino.
Verde: permesso accordato! Il frate e il suo ospite sono i benvenuti. Poi, lo sguardo dei piccoli guardiani ridiventa severo e attento, per mettere in guardia coloro che osano avvicinarsi alla porta.

La Scuola segue il sistema pedagogico del Tawjihi. «A Scuola si insegna anche l’ebraico, lingua indispensabile oggi per la vita quotidiana ». Sono sempre più numerose le persone che imparano l’ebraico, lingua usata dai Palestinesi di Gerusalemme per la burocrazia e il lavoro. Così in questa Scuola – posta nel cuore della ricchezza culturale della città, ma anche dei tormenti politici della sua storia – si formano gli studenti ad affrontare il futuro adattandosi alle esigenze del presente.

Nome: Terra Sancta High School – Jerusalem
Nome del Direttore: Fra Ramzi Sidawi
Città: Gerusalemme
Sito internet: tscjerusalem.org
Numero studenti: 371
Numero dei dipendenti: 42
=====
Ad Acri, una scuola nel caravanserraglio
Nazareth: la cittadinanza in cammino nel rispetto della propria identità
Haifa: la scuola italiana delle carmelitane è diventata francescana
Il Collegio di Terra Santa Terra a Giaffa: studenti arabi nel cuore della società israeliana
Ramleh, una comunità cristiana isolata ma aperta sul mondo
Terra Sancta di Gerico, una scuola nell’oasi

» custodia.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggi.custodia.org