Dona il tuo 5 per mille
2014
custodia.org

XV Magnificat Piano Competition “Nikolaus De La Flüe”

Il 26 gennaio2014 presso l’Auditorium di San Salvatore a Gerusalemme si è svolto il concerto finale dei vincitori della Magnificat Piano Competition “Nikolaus De La Flüe”. Il concorso di pianoforte, organizzato dall’Istituto Magnificat della Custodia di Terra Santa, è giunto alla sua quindicesima edizione consecutiva ed è il più antico concorso musicale della Terra Santa che si svolge annualmente.

Le finalità del concorso
Il concorso è riservato ai giovani pianisti palestinesi e agli studenti di pianoforte iscritti nelle scuole palestinesi oltre che, naturalmente, agli allievi dell’Istituto Magnificat, qualunque sia la loro provenienza. L’obbiettivo è quello di individuare e promuovere giovani musicisti che in un prossimo futuro possano intraprendere una carriera professionale nel campo della musica, sia come esecutori, sia come insegnanti, nel contesto della società palestinese. Un’altra finalità del concorso è puramente didattica: spronare gli allievi a un maggiore impegno nello studio e incominciare fin da piccoli a sottoporsi al giudizio di una giuria e all’emozione di presentarsi davanti a un pubblico. I partecipanti a questa edizione sono stati una trentina di età compresa tra gli otto e i diciassette anni.

Caratteristiche del concorso
Al concorso erano previste diverse categorie, a seconda del grado di difficoltà dei brani da eseguire. Ogni concorrente si ‘ esibito in un brano obbligatorio e in un altro a sua scelta di corrispondente levatura. Oltre al Premio “Nikolaus De La Flüe”, i giovani pianisti potevano concorrere per altri premi speciali: il Premio “A.M. Qattan Foundation” per accompagnamento di un brano corale, il Premio “Zia Pina” (in memoria di Giuseppina Zeppilli) incentrato su J.S. Bach, il premio “Premio Vallesina” (dedicato all’associazione marchigiana che ha donato il prestigioso pianoforte Steinway) per pianoforte a quattro mani e coro e il Premio “Compagnia di San Giorgio” per pianoforte e orchestra. A questi si è aggiunto quest’anno il Premio Chopin, sponsorizzato dall’ufficio di rappresentanza della Repubblica di Polonia presso l’Autorità Nazionale Palestinese.

La giuria
I membri della giuria provenivano tutti da conservatori locali e internazionali che a vario titolo intrattengono rapporti con l’Istituto Magnificat: si tratta dei professori Lea Agmon, direttore del Conservatorio di Gerusalemme (Jerusalem Academy of Music and Dance), Luca Medici, direttore della Scuola di Musica del Conservatorio della Svizzera Italiana, Cristina Stella docente di pianoforte presso il conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza, e Mary Freiburghaus insegnante di pianoforte presso il Collegio Musicale della Al-Quds University (l’università palestinese di Gerusalemme). Il presidente della giuria era il fondatore e direttore generale del Magnificat P. Armando Pierucci.

La serata finale
Il concerto dei vincitori è stato presentato da Hania Soudah Sabbara, direttrice della scuola e da Véronique Nebel, presidente degli Amici del Magnificat, l’associazione svizzera che è lo sponsor principale del concorso, che ogni anno invita alcuni dei vincitori a suonare in Europa in contesti prestigiosi. Il concorso è intitolato a “Nikolaus De La Flüe”, il patrono della Confederazione Elvetica, grande esempio di costruttore di pace tra popoli diversi. P. Armando ha voluto ricordare la figura della signora Franca Gandola, recentemente scomparsa, fervida sostenitrice delle iniziative in favore della Terra Santa e del Magnificat in particolare, promuovendo il sostegno della Compagnia di San Giorgio alla Magnificat Piano Competition. I giovani pianisti si sono esibiti con sicurezza e sensibilità musicale davanti a un pubblico attento. I premi sono stati consegnati ai vincitori alla fine del concerto da Véronique Nebel, presidente degli Amici del Magnificat, da Angelo Piero Bafundi Presidente della Compagnia di San Giorgio e dalla signora Basia Nino della Rappresentanza della Repubblica di Polonia presso l’Autorità Nazio

» custodia.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggi.custodia.org