Dona il tuo 5 per mille
2013
custodia.org

La festa del Corpo di Cristo a Beirut: un antico quartiere cristiano riscopre le sue tradizioni

Beirut, 31 maggio 2013. Per la prima volta, dopo almeno trent’anni, i frati francescani del Convento di Terra Santa a Beirut, insieme ai Padri de La Salle e al Parrocco di San Marone, hanno invitato, ieri (giovedì) la comunità cristiana locale alla celebrazione comune della festa del Corpo e del Sangue di Cristo.
A Gemmayzeh, nel cuore della città di Beirut, che circa 500 fedeli e allievi si sono riuniti per animare la processione eucaristica nelle strade del quartiere, nonostante la situazione un po’ tesa del Paese.
La processione, partita dal Convento dei francescani per recarsi, fermandosi in quattro stazioni per preghiere e benedizioni, alla Chiesa parrocchiale maronita; dove la celebrazione si è conclusa con la benedizione solenne. Un abitante del quartiere, che ha preso parte alla processione, ha sottolineato l’importanza di questo rione posto lungo l’antica strada che, da oltre 3000 anni, collega la città di Beirut a quella di Byblos.
In questi ultimi anni Gemmayzeh, il quartiere dove risiedono i cristiani, si è trasformato, poco a poco, in una zona di divertimento notturna, deplorata dalla comunità cristiana. “Le strade non devono servire soltanto per le animazioni o le manifestazioni politiche, ma anche per testimoniare la nostra presenza cristiana nel cuore di questa Città”, ha dichiarato Padre Toufic Bou Merhi, Superiore del Convento di Terra Santa a Gemmayzeh.
Padre Toufic ha dichiarato che gli abitanti sono particolarmente affezionati a queste processioni. “Le persone che lavorano nei ristoranti e nei bar hanno interrotto il loro lavoro, non soltanto per vedere la processione ma per pregare e ricevere la benedizione” dice Padre Toufic, augurandosi che il Libano ritrovi un po’ di religiosità.
“Gemmayzeh non è solo un posto per vegliare, ma anche per pregare”: è quanto indica un pannello a forma di cuore portato dagli allievi più giovani del Collegio. La processione della festa del Corpus Domini ne è stata esempio significativo.
Andrea Krogmann

Oggi la Custodia di Terra Santa è presente in Libano con due Conventi, uno a Beirut, l’altro a Harissa, in ogni convento tre frati assicurano il servizio spirituale, continuando l’opera della Custodia a Beirut , Harissa, Tripoli, Tyr e Deir Mimas.

» custodia.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggi.custodia.org