Dona il tuo 5 per mille
2012
custodia.org

Arabo e Nuova Evangelizzazione

2012/11/08

Arabo e Nuova Evangelizzazione
Si e’ pregato anche in lingua araba, con un’intenzione per la pace in Medio Oriente, nella messa conclusiva del Sinodo dei Vescovi, a San Pietro. Poche settimane prima, per la prima volta, e’ stata riassunta anche in arabo la catechesi dell’udienza generale, e al termine lo stesso Benedetto XVI si e’ rivolto direttamente a tutte le persone di lingua araba…

P. PETER MADROS
Patriarcato latino di Gerusalemme

“Il gesto del Santo Padre che a 85 anni fa uno sforzo per rivolgersi direttamente come successore di Pietro al popolo arabo in genere, ai cristiani arabi, e’ un segno molto molto forte che viene direttamente dalla Cattedra di San Pietro con questo carisma della Chiesa di Roma … descritta da Sant’Ireneo come quella che presiede la carita’ tra le chiese, ma naturalmente Gerusalemme e’ la madre di tutte le chiese”
Una decisione maturata dopo il recente viaggio in Libano, con la consegna della Esortazione apostolica ‘Ecclesia in Medio Oriente’ ai pastori e ai fedeli di questa regione … dove, come racconta abuna Madros, non e’ sempre semplice percorrere il cammino della propria fede nella quotidianita’, per i cristiani:

P. PETER MADROS
Patriarcato latino di Gerusalemme

“A volte, sono un po’ staccati dalla loro identita’, dalla loro appartenenza al cristianesimo, perche’ questa e’ stata occasione di persecuzioni e pressioni fino al momento attuale. Quindi questo Sinodo e’ un segno provvidenziale, un segno di piu’ per una Nuova Evangelizzazione degli stessi cristiani… che ritrovino la loro fede soprattutto in questa culla del cristianesimo che e’ la Terra Santa. E poi si trattera’ anche di annunciare il Vangelo in un modo discreto e saggio ai non cristiani”
Sempre piu’ attenzione, dunque, anche per gli strumenti concreti di questa Nuova Evangelizzazzione … la nuova edizione della Bibbia in arabo, stampata all’inizio di quest’anno dalla stamperia francescana di Gerusalemme ma anche luoghi come la libreria cristiana inaugurata pochi mesi fa a Beit Sahour

P. PETER MADROS
Patriarcato latino di Gerusalemme

“E’ un appello al popolo arabo e soprattutto al popolo arabo cristiano, che viene descritto dallo stesso Corano come ‘gente del Libro’. Quindi se la ‘gente del Libro’ non apre un libro, abbiamo perso anche per i musulmani la nostra identita’. Qualcuno dice che non siamo la ‘gente del Libro’ ma siamo la gente di una persona, Gesu’ Cristo. Li’ bisogna distinguere … la persona di Gesu’ Cristo non elimina il Libro. Allora diciamo, per farla finita con questa polemica inutile, siamo la gente del Verbo”

In versione araba, grazie al gruppo The Holy Land Sounds, anche l’inno ufficiale dell’Anno della Fede, “Credo Domine”

RABAB ZAITOUN
The Holy Land Sounds
“Abbiamo fatto la versione ufficiale in arabo dell’inno e la gente sta gia’ iniziando a impararlo. Abbiamo fatto anche un videoclip dell’inno, girato a Cesarea, sul mare, nel luogo da cui la Chiesa e’ salpata verso tutto il mondo”

» custodia.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggi.custodia.org