2012
radiovaticana.org

Siria: dura condanna dei vescovi contro la violenza

Contiene una dura condanna della violenza, da qualunque parte essa provenga, un forte appello alla riconciliazione ed un’esortazione a essere solidali, il messaggio finale dell’assemblea dei vescovi di Siria che si è svolta lo scorso 25 aprile ad Aleppo, sotto la presidenza del patriarca melkita Gregorios III Lahham e alla presenza del nunzio apostolico, mons. Mario Zenari. Nel testo, diffuso in questi giorni dal patriarcato greco melkita e ripreso dall’agenzia Sir, si ribadisce anche l’appoggio ed il sostegno alla missione dell’inviato Onu, Kofi Annan, specialmente per quello che concerne il ritiro delle truppe dai centri abitati. Dicendosi a fianco del popolo siriano, “nella ricerca di una vita dignitosa e dell’unità nazionale”, i vescovi ribadiscono la necessità di “portare avanti un effettivo processo di riforme” da realizzarsi “coordinando gli sforzi di tutti i siriani, Governo, partiti, Opposizione”. “Lo Stato – si legge nel messaggio – ha invitato al dialogo ed esortiamo tutti i partiti nazionali in patria e all‘estero a formare una nuova Siria democratica multi-partitica”. Da qui l’appello a partecipare al voto del 7 maggio per l’Assemblea nazionale. Dai vescovi giunge anche una ferma condanna delle violenze e la solidarietà ai “nostri fedeli cristiani, che sono stati costretti a lasciare le loro case, città o villaggi. A volte sono stati usati come scudi umani e i loro quartieri come campi di battaglia. Faremo del nostro meglio per aiutarli attraverso Caritas Siria e tutte le nostre istituzioni, per cercare di soddisfare i loro bisogni materiali, pastorali, sanitari e sociali”. (R.P.)

» radiovaticana.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggi.custodia.org