Dona il tuo 5 per mille
2012
proterrasancta.org

iBreviary: grande successo per l’applicazione che porta il breviario sugli smartphone

iBreviary pro Terra SanctaSi è diffusa velocemente sul web la notizia di quest’invenzione straordinaria, iBreviary, che avvicina Sacre Scritture e tecnologia, portando la tradizionale preghiera del breviario e tutti i testi della liturgia su Windows Phone 7!

L’ideatore di questo software – unico nel suo genere – è don Paolo Padrini, che coordina diversi progetti concernenti la comunicazione in internet per la Custodia di Terra Santa e che ha avviato ora una collaborazione speciale con ATS pro Terra Sancta e la Custodia di Terra Santa.

Intervistato da Vatican Insider, il “prete tecnologico” ha spiegato così la nascita di questa idea: “La preghiera è la cosa più portatile che ci sia (…), dunque, mi sono detto: perché non portarsela dietro anche attraverso questi nuovi strumenti? Perché non metterla tra le potenziali attività comuni e quotidiane che si possono fare con i cellulari e i dispositivi di ultima generazione?”.

I commenti all’iBreviary sono ovunque positivi e ad usare l’applicazione sono già in moltissimi, tra cardinali, sacerdoti, seminaristi e laici. Così si legge su Radio Vaticana : “Nuovissime, oltre alla grafica bella ed elegante (oltre che funzionale), sono le caratteristiche tecniche dell’applicazione.”; mentre Global News Tech informa i suoi lettori che con iBreviary si potrà ora partecipare alla Messa: “[l’applicazione] contiene tutti i testi delle letture che si usano durante le celebrazioni liturgiche, ma anche tutte le principali preghiere cattoliche, i Rituali che vengono utilizzati dai sacerdoti e dai laici per la celebrazione di: matrimoni, funerali, unzione dei malati, confessione, ecc.”.

Anche Catholic.net dedica una pagina all’idea innovativa, affermando: “It is great to be used as a tool for meditation, reflection and daily prayer.” (Si tratta di uno strumento eccezionale per la meditazione, il raccoglimento e la preghiera quotidiana).

Non meno attenzione viene data alla collaborazione avviata tra don Paolo Padrini, ATS pro Terra Sancta e la Custodia di Terra Santa, con la quale gli utilizzatori di iBreviary possono allo stesso tempo avvicinarsi alla Terra Santa e alla realtà delle comunità cristiane mediorientali. Si legge su ZenitGrazie a iBreviary “Pro Terra Sancta” sarà possibile unirsi nella preghiera attraverso la recita del Breviario e delle letture che vengono utilizzate nei santuari della Terra Santa. Inoltre, sarà possibile conoscere le attività dei Francescani del Luoghi Santi oltre che, attraverso le proprie donazioni, sostenere le loro iniziative di carità.”

» proterrasancta.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggi.custodia.org