2011
radiovaticana.org

Cipro: “la scelta della pace” al Consiglio delle Chiese del Medio Oriente

“La scelta della pace è la scelta della Chiesa d’Oriente”: così si è espresso l’arcivescovo di Cipro Chrysostomos II, ospite della 10.ma Assemblea generale del Consiglio delle Chiese del Medio Oriente (Cemo), che si è svolta martedì e mercoledì scorsi a Pafos, nell’isola di Cipro, proprio nella sua arcidiocesi, sul tema “La moltitudine dei credenti aveva un cuore solo”. Il presule, si legge sul portale del patriarcato latino di Gerusalemme www.lpj.org, ha sottolineato l’importanza dell’incontro, in un momento in cui il Medio Oriente e il Nord Africa sono scossi dalla violenza e dalla rivoluzione, ed ha evidenziato la necessità di rafforzare il dialogo tra cristiani, musulmani ed ebrei. All’Assemblea hanno preso parte, tra gli altri, il patriarca latino di Gerusalemme, Fouad Twal, il patriarca di Antiochia Gregorios III Lahham, il patriarca siro-cattolico Joseph Younan III, rappresentanti del Consiglio Ecumenico delle Chiese, dell’arcivescovo di Canterbury, del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani e del patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I. Per la prima volta ha partecipato all’incontro il patriarca ortodosso d’Egitto Teodoro II. Unanimi i pareri dei partecipanti circa la collaborazione tra confessioni religiose diverse per sostenere la pace nel mondo. Il Consiglio delle Chiese del Medio Oriente è stato fondato nel maggio del 1974, è composto da quattro presidenti (che rappresentano le quattro famiglie ecclesiali del Medio Oriente: cattolici, ortodossi orientali, ortodossi e protestanti), un comitato esecutivo e dai delegati delle Chiese membro; le assemblee generali si tengono ogni quattro anni. (T.C.)

» radiovaticana.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggi.custodia.org