Dona il tuo 5 per mille
2011
proterrasancta.org

I mosaici della Terra Santa: un ponte di tessere attraverso il Mediterraneo

Mosaicist workingIl Mosaic Centre di Gerico inaugura la mostra sulle copie degli antichi mosaici della Palestina presso la Al-Quds University ad Abu Dis.

Dopo il successo della mostra sulle copie dei mosaici della Cupola della Roccia, esposte nei territori della Palestina e del Giordano durante il 2009 e il 2010, il Mosaic Centre di Gerico (una branca del Comitato per la promozione turistica del Governatorato di Gerico) aprirà le porte dell’esibizione “Mosaici della Terra Santa: un ponte di tessere attraverso il Mediterraneo” il 24 Maggio alle 9.00 presso la sede della Al-Quds University, ad Abu Dis. L’apertura della mostra sarà seguita nella stessa giornata da una conferenza che vedrà la partecipazione di studiosi sia palestinesi che internazionali, per discutere delle condizioni attuali e future del patrimonio musivo palestinese.

La mostra presenta alcuni esempi dei più bei mosaici palestinesi, provenienti da diverse località e periodi storici differenti. Le copie illustrano il valore del patrimonio musivo palestinese, una prova della ricchezza e della diversità degli elementi storici, culturali e religiosi coesistiti sul territorio in passato, oltre alla necessità della loro conservazione e le opportunità culturali e sociali della sua valorizzazione. La varietà dei luoghi di provenienza (chiese, moschee, palazzi, ville, ecc.) e di periodi storici ha permesso di scoprire e illustrare la ricchezza della storia del territorio.

La produzione di mosaici nei territori palestinesi non è solo una testimonianza dei rapporti fra i popoli che abitano sul Mediterraneo, che condividono l’arte del mosaico come una delle più antiche forme d’arte, bensì mostra che quest’ultima è una produzione duratura, piena d’innovazione oggi, così come lo era millenni fa.

La realizzazione della mostra è stata possibile grazie ad una donazione di € 50.000 da parte dell’Unione Europea, assegnata come parte del programma annuale delle attività culturali.

Otto artisti del mosaico, due europei e sei palestinesi, si sono uniti per riprodurre esempi di alcuni dei più bei capolavori in mosaico mai realizzati, utilizzando tecniche e materiali antichi. Grazie al loro lavoro il patrimonio musivo della Palestina può essere ammirato in tutto il suo splendore.

La mostra sarà esposta ad Abu Dis dal 24 maggio al 4 giugno, per essere poi trasferita ad Hebron ed infine in Europa.

Per diversi anni il Mosaic Center di Gerico, con il sostegno dell’Associazione di Terra Santa (ATS), ha cercato di far rivivere l’arte del mosaico, che è stata così importante nell’antichità nei territori palestinesi, e di fornire la formazione necessaria ad un personale qualificato per renderlo in grado di occuparsi in maniera professionale della conservazione e della valorizzazione di questo enorme patrimonio. La preservazione del patrimonio culturale palestinese non rappresenta solo un’occasione di scambio culturale e dialogo, ma apporta grande beneficio alle future generazioni di tutta l’umanità. Rappresenta inoltre una delle migliori opportunità di sviluppo sostenibile, per mezzo del turismo sostenibile nella regione.

Per ulteriori informazioni contattate:

Arch. Osama Hamdan, Direttore del Mosaic Centre di Gerico, (+972) 0522 500055 afuno@alqudsnet.com

Mosaic Centre di Gerico (+972) 02 2326342 mosaiccentre@yahoo.com

 

 

 

» proterrasancta.org
© 2011 Terra Sancta blog   |   privacy policy
custodia.org    proterrasancta.org    cmc-terrasanta.com    terrasanta.net    edizioniterrasanta.it    pellegrinaggi.custodia.org